Glossario

Da Lca rifiuti.

Allocazione: Ripartizione nel sistema di prodotto allo studio dei flussi in entrata e in uscita di una unità di processo.

Analisi dell'inventario del ciclo di vita (LCI): Fase della valutazione del ciclo di vita che comprende la compilazione e la quantificazione dei flussi in entrata e in uscita, per un dato sistema di prodotti nel corso del suo ciclo di vita.

Analisi di sensibilità: Procedura sistematica per valutare gli effetti dei dati e delle metodologie prescelte sui risultati di uno studio.

Aspetto ambientale: Elemento di un’attività, prodotto o servizio di un'organizzazione, che può interagire con l'ambiente.

Categoria di impatto: Classe che rappresenta i fattori ambientali interessati, ai quali i risultati dell'LCI possono essere assegnati.

Ciclo di vita: Fasi consecutive e interconnesse di un sistema di prodotti, a partire dall'acquisizione delle materie prime o dalla generazione delle risorse naturali, fino allo smaltimento finale.

Confine del sistema: Interfaccia fra un sistema di prodotto e l'ambiente o un altro sistema di prodotto.

Co-prodotto: Uno qualsiasi di due o più prodotti che escono dalla medesima unità di processo, di un sistema di prodotto, o dai risultati della valutazione del ciclo di vita.

Energia di processo: Energia in ingresso richiesta da un'unità di processo per il funzionamento del processo stesso o di un’apparecchiatura di processo, escludendo l'energia in ingresso necessaria per produrre e distribuire detta energia.

Fattore di caratterizzazione : Fattore derivato da un modello di caratterizzazione, che è applicato per convertire i risultati assegnati dell'LCI nell'unità comune dell'indicatore di categoria. Nota: L'unità comune permette di raggruppare i risultati nell'indicatore di categoria.

Flusso di energia: Quantità in ingresso o in uscita da un'unità di processo o da sistemi di prodotti, espresse in unità di energia.

Flusso di riferimento: Misura di quanto richiesto in uscita dai processi, in un dato sistema di prodotti, per soddisfare la funzione espressa dall'unità funzionale.

Flusso elementare: 1) materia o energia che entra nel sistema allo studio, prelevati dall'ambiente senza alcuna preventiva trasformazione operata dall'uomo; 2) materia o energia che esce dal sistema allo studio, scaricati nell'ambiente senza alcuna ulteriore trasformazione operata dall'uomo.

Flusso in entrata (input): Materia o energia che entra in una unità di processo. Nota: La materia può essere costituita da materie prime e da prodotti.

Flusso in uscita (output): Materia o energia che esce da una unità di processo. Nota: La materia può essere costituita da materie prime, da prodotti intermedi, da prodotti, da emissioni e da rifiuti.

Indicatore di categoria di impatto del ciclo di vita: Rappresentazione quantificabile di una categoria di impatto.

Interpretazione del ciclo di vita: Fase della valutazione del ciclo di vita, nella quale l'analisi dell’inventario o la valutazione dell'impatto, o entrambi, sono combinati coerentemente con l'obbiettivo prestabilito e lo scopo da raggiungere, al fine di ricavare conclusioni e raccomandazioni.

LCA: Life Cycle Assessment, analisi del ciclo di vita

LCI: Life Cycle Inventory, analisi di inventario del ciclo di vita

LCIA: Life Cycle Impact Assessment, valutazione di impatto del ciclo di vita.

Materia prima: Materia primaria o secondaria utilizzata per realizzare un prodotto.

Materiale ausiliario in ingresso: Materiale in ingresso che viene utilizzato dall'unità di processo per realizzare il prodotto, ma che non costituisce una parte del prodotto stesso.

Meccanismo ambientale: Sistema di processi fisici, chimici e biologici per una data categoria di impatto, che collega i risultati dell'LCI agli indicatori di categoria e ai punti finali di categoria.

Parte interessata: Individuo o gruppo interessato o influenzato dalla prestazione ambientale

Prodotto finale: Prodotto che non necessita di ulteriori trasformazioni prima del suo utilizzo.

Prodotto intermedio: Prodotto in ingresso o in uscita da un'unità di processo che richiede un’ulteriore trasformazione.

Punto finale di categoria: Attributo o aspetto dell'ambiente naturale, della salute umana o delle risorse, che identifica un fattore ambientale di interesse.

Qualità dei dati: Caratteristica dei dati consistente nella capacità di soddisfare i requisiti stabiliti.

Rifiuto: Tutto ciò che esce dal sistema di prodotto, che è destinato allo smaltimento.

Risultato dell'analisi di inventario del ciclo di vita/risultato dell'LCI: Esito dell'analisi di inventario del ciclo di vita, che comprende i flussi che attraversano i confini del sistema e che fornisce il punto di partenza per la valutazione dell'impatto del ciclo di vita.

Sistema di prodotti: Insieme elementare di unità di processo connesse tra loro per quanto riguarda materia e energia, che perseguono una o più funzioni definite.

Trasparenza: Presentazione aperta, completa e comprensibile delle informazioni.

Unità di processo: La più piccola parte di un sistema di prodotto, per la quale sono stati raccolti i dati nel corso della valutazione del ciclo di vita.

Unità funzionale: Prestazione quantificata di un sistema di prodotto da utilizzare come unità di riferimento in uno studio di valutazione del ciclo di vita.

Valutazione del ciclo di vita (LCA): Compilazione e valutazione attraverso tutto il ciclo di vita dei flussi in entrata e in uscita, nonché i potenziali impatti ambientali, di un sistema di prodotto.

Valutazione dell'impatto del ciclo di vita: Fase della valutazione del ciclo di vita orientata a comprendere e a stimare l'ampiezza e l'importanza dei potenziali impatti ambientali di un sistema di prodotto.

Acidification:Acidificazione: abbassamento del pH di laghi, foreste, suoli agricoli provocato dall’emissione di determinati composti nell’ambiente, soprattutto derivanti dalla combustione di combustibili fossili, con gravi conseguenze sugli organismi viventi.

Ecoinvent: The Swiss centre for Life Cycle Inventories

Effetto serra:Presenza nell’atmosfera di gas serra che assorbono radiazione infrarossa emessa dalla terra, l’aumento della loro concentrazione provoca l’incremento della temperatura che può avere conseguenze gravi sul clima terrestre.

EPD: Environemental Product Declaration, Dichiarazione Ambientale di Prodotto basata sul LCA.

ETH:Eidgenössische Technische Hochschule Zürich

EUSES: European Uniform System for the Evaluation of Substances

Eutrophication: Eutrofizzazione. La crescita degli organismi viventi è naturalmente limitata all’apporto di sostanze nutrienti essenziali quali l’azoto e il fosforo. Un rilascio di tali sostanze può ridurre questa limitazione a causa di un abbassamento della concentrazione di ossigeno dovuta all’aumento dell’attività biologica.

Global warming (GWP 100):Riscaldamento Globale (misura del contributo all’effetto serra, riferito ad un periodo di 100 anni)

Impact Category: Categoria di impatto

ISO: International Standard Organisation

Ozone layer depletion (ODP): Assottigliamento dello strato di ozono. L’ozono si forma continuamente nella stratosfera in seguito all’assorbimento di radiazioni ultraviolette a bassa lunghezza d’onda e viene contemporaneamente distrutto in seguito a diverse reazioni chimiche che lo riconvertono in ossigeno molecolare. Quando tale equilibrio è destabilizzato dalla presenza di molecole di CFC (Cloro Fluoro Carburi) e HCFC (Hidro Cloro Fluoro Carburi) viene danneggiato lo strato di ozono.

Photochemical oxidation: Formazioni di ossidanti fotochimici. Nei fumi della combustione del petrolio e dei suoi derivati sono presenti sia idrocarburi incombusti sia ossidi di azoto che in presenza di radiazione solare reagiscono tra loro formando ozono, ritenuto pericoloso per la salute quando si trova nella troposfera e quindi a diretto contatto con l’uomo, questo fenomeno è anche detto “smog fotochimico”.

SETAC: Society of Environmental Toxicology and Chemistry

UNI: Ente nazionale italiano di unificazione